• Via Alfieri, 9 18100 Imperia
  • +393333362175
  • Via Alfieri, 9 18100 Imperia
  • +393333362175
Trattativa riservata

Cantiere Baglietto Nemo II

Cantiere
Cantiere Baglietto ( Varazze )
Modello
U.L.P.Y.
Designer
Cantiere Baglietto
Nome Yacht
Nemo II
Posizione
Imperia
Costruito / Refit
1929 / 2008
Materiale dello scafo
Wood
Lunghezza
5,49 mt
Larghezza
-
Pescaggio
Dislocamento Kg.
Potenza Motore
Modello Motore
Ore Motore
Cabine
No
Posti letto
No
Toilette
No
Serbatoio Acqua
No
Serbatoio Acque Nere
No
Serbatoio Carburante
No

Il Nemo II è un “canotto” da metri 5,50 con deriva mobile costruito dai Cantieri Baglietto (molto attivi in quegli anni e fino alla seconda guerra mondiale nella progettazione e nella costruzione di barche a vela) nel 1929 per il signor Giuseppe Bruzzone.

Fa parte di quelle classi promosse dopo la prima guerra mondiale da vari Circoli per organizzare l’attività velica col fine di unificare le varie classi veliche e di stabilire regole di stazza comuni per poter promuovere regate tra Circoli senza ricorrere a “rating”.

Nel 1921 nasce la Federazione Ligure Yachting Popolare che raggruppa le barche esistenti nelle classi liguri 4.00, 4.50 e 5.50, allargando così la cerchia di coloro che praticano la Vela che prende sempre più i connotati di una “Vela popolare”.

Su queste barche, durante le innumerevoli regate dagli anni ’20 agli anni ’50, si formeranno i migliori timonieri liguri dell’epoca. Fin dal suo varo, Nemo II ebbe una brillante carriera di regate collezionando nei suoi dieci anni di attività sportiva numerosi successi: su un totale di 72 regate riferite dalle fonti e relative alla disputa dei campionati principali, fu indiscusso vincitore di 21 gare, attribuendosi anche due Campionati U.L.P.Y., nel 1933 e nel 1934. Oltre a queste vittorie, conquistò il podio classificandosi al 2° posto in 21 regate e al 3° in 10 regate.

Nel 2008 è stato completamente restaurato conservando tutte le parti originali compresa la velatura.